Posts Tagged ‘bansky’

Bansky: il graffitaro impertinente

January 28, 2011 - 9:27 am No Comments

«Alcune persone diventano dei poliziotti perché vogliono far diventare il mondo un posto migliore. Alcune diventano vandali perché vogliono far diventare il mondo un posto migliore da vedere» (Bansky)

Ieri, alla lezione di illustrazione, la professoressa ci ha parlato di CREATIVITA’.  Come esempio, ci ha mostrato una carrellata di lavori di un uomo folle, geniale. Si firma con il nome Bansky ed è uno dei maggiori esponenti della street art mondiale.

Colomba della pace...sotto tiro

Le sue opere sono in genere a sfondo satirico e spesso contengono un messaggio contro la guerra, anti-capitalistico, anti-istituzionale. I suoi stencil hanno cominciato ad apparire a Bristol, poi a Londra, e a seguire nelle maggiori capitali europee, non solo sui muri delle strade, ma anche nei posti più impensati come le gabbie dello zoo di Barcellona ed il muro che costruito da Israele in Palestina.

Un graffito dal contenuto politico

Graffiti sul muro costruito da Israele

Bansky, come accennavo nel titolo, ha un GRANDE SENSO DELL’UMORISMO e si DIVERTE A PRENDERE IN GIRO LA GENTE.  In particolare sono innumerevoli gli “scherzetti” che ha combinato nei musei. Di nascosto, il nostro GRAFFITARO IMPERTINENTE infatti ama collocare una sua opera che somiglia alle altre esposte, ma in più contiene degli elementi assurdi. Spesso passano giorni prima che qualcuno si accorga dell’intrusione!!!  Ecco alcuni esempi:

Finti graffiti esposti al British Museum di Londra

Pausa sigaretta...

Nonostante la recente fama mondiale, e le notevoli quotazioni delle sue opere, Banksy continua a mantenere l’anonimato e a preferire la sua arte in mezzo alla gente comune. Che dire: tanto di cappello!!!!

Cute Critters theme is designed by Thoughts.com and coded by Web Hosting Pal.